Blog

Ultimi aggiornamenti dal Blog Laboratre+

Alcune agenzie ti vendono i servizi gratuiti di Google? Ecco come funzionano Maps e My Business

BY Mariagrazia Semeraro | 24 ottobre 2017
Alcune agenzie ti vendono i servizi gratuiti di Google? Ecco come funzionano Maps e My Business

Google Maps e Google My Business sono alcuni dei servizi che Google offre gratuitamente alle attività, ai professionisti e alle aziende con lo scopo di essere trovati sui motori di ricerca e dare subito info importanti sul tuo business oltre alla possibilità di chiamarti o visitare il tuo sito web con un clic.

Come funziona Google Maps?

È semplice! Chiunque su Google Maps può inserire un’attività mancante, aggiornare o aggiungere le informazioni delle attività presenti. Lo stesso Google può utilizzare alcuni dei dati in giro sul web per inserire la tua attività su Maps e fornire un’esperienza di navigazione completa ai suoi utenti.

 

Come funziona Google My Business?

Con Google My Business puoi creare gratuitamente una scheda aziendale che consente agli utenti di trovarti su Google e su Google Maps quando cercano un’attività locale (ad es. “Macelleria Milano”) o il nome della tua attività (ad es. “Macelleria Tal dei Tali Milano”).

La scheda mostrerà gli orari di apertura, il numero di telefono, le indicazioni stradali, le recensioni, le immagini, il sito web e anche i post su Google Plus, perché con un unico profilo potrai gestire tutto!

È sufficiente accedere al proprio account Gmail per cominciare (o crearne uno), quindi andare alla pagina ufficiale di Google My Business: http://www.google.com/business/ e cliccare sulla call-to-action “Prova ora”. A questo punto, compila tutte le informazioni richieste riguardanti la tua attività e clicca su “Continua”.

Google vorrà verificare che tu sia davvero il proprietario dell’attività e per farlo in genere utilizza uno strumento cartaceo e non immediato, ma notevolmente sicuro: l’invio di una cartolina presso la tua sede aziendale. La riceverai entro 14 giorni e presenterà un codice numerico di attivazione da inserire all’interno del tuo profilo Google My Business. A questo punto la pagina sarà verificata e potrai personalizzarla con foto in qualunque momento, aggiornare dati e rendere visibile la tua scheda sul motore di ricerca.

Alcune agenzie furbette ti promettono risultati eccellenti “posizionandoti su Google Maps” per cifre esose, mentre Google lo fa gratis! Inoltre, verificando ti accorgerai di essere già presente su Maps, quindi non vorrai mica pagare per qualcosa che hai già?

Inoltre, essendo Maps un prodotto di Google, è facile che ti garantisca un buon posizionamento, non solo cercando il nome esatto della tua attività, ma anche quando gli utenti cercano un’attività locale simile alla tua (come nell’esempio fatto prima: “Macelleria Milano”), perché Big G intende offrire ai suoi utenti risultati sempre più geolocalizzati, personalizzati e vicini alle loro esigenze.

L’ordine di visualizzazione dei risultati (ad es. cercando “Macelleria Milano” verranno fuori tutte le macellerie presenti su Maps o con una scheda My Business) può dipendere dal numero di recensioni, di clic ricevuti, di anni di presenza sul web, di aggiornamento della scheda My Business.

Per questo motivo, è meglio ignorare ogni e-mail che ti offre posizionamenti su Google Maps (in quanto ci pensa già Google a offrire gratis questo servizio) e punta a creare la tua scheda My Business (anche questa gratuita) con tutte le info utili per gli utenti e tante belle foto: uno strumento che darà subito visibilità alla tua attività e al tuo sito web.

Se hai difficoltà o dubbi, siamo a tua disposizione: richiedi una consulenza gratuita a Laboratre!